CURE BALNEOTERAPICHE VASCOLARI

Le acque a componente sulfureo-solfato-bicarbonato-alcalino-terrosa sono particolarmente efficaci in tutte le forme di insufficienza vascolare, nelle sindromi post-flebitiche, nella stasi venosa e nel linfedema. I bagni possono essere eseguiti in vasca singola con idromassaggio o nelle piscine a temperature differenziate (26°-32°-36°C circa), questa progressiva escursione termica esercita sull’apparato circolatorio una sorta di “ginnastica vascolare” che favorisce soprattutto la circolazione venosa; inoltre, il percorso vascolare effettuato alternando corridoi di acqua calda e fredda dotati di bocchettoni per l’idromassaggio, completa l’azione tonificante ed anti-edemigena del bagno.

DIAGNOSI IN CONVENZIONE
• Postumi di flebopatia di tipo cronico
• Insufficienza venosa cronica (varici)
• Esiti di intervento chirurgico vascolare periferico
• Vasculopatia cronica arti inferiori (se venosa)
• Turbe funzionali vascolari periferiche

Il ciclo comprende
• Visita medica d’ammissione, elettrocardiogramma, doppler ed esami ematochimici
• 12 bagni terapeutici con idromassaggio in vasca singola

 

1 GIORNO 6 GIORNI 12 GIORNI IN CONVENZIONE
S.S.N. INAIL
BAGNO IN VASCA SINGOLA
IDROMASSAGGIO CON MIORILASSAMENTO
€ 24,50 € 139,60 € 245,00

 

SUPPLEMENTO CURE IN CONVENZIONE

1 GIORNO 12 GIORNI
SUPPLEMENTO PERCORSO FLEBOLOGICO
IN PISCINA TERMALE
€ 10,00 € 70,00